Codice Etico

1 – PREMESSA

Il Codice Etico adottato da Teiga srls (da qui in avanti Teiga) è un insieme di principi e di regole che devono essere osservate per salvaguardare l’attività ed il prestigio acquisito nel tempo. Il Codice Etico costituisce la “Carta dei diritti e dei doveri fondamentali” attraverso cui Teiga definisce i valori e i principi etici generali che caratterizzano la propria attività aziendale e i rapporti con soci, amministratori, dipendenti, collaboratori, clienti, fornitori, istituzioni pubbliche e ogni altro soggetto coinvolto nell’attività dell’azienda e ne richiede il puntuale rispetto nel corso dell’erogazione della prestazione lavorativa. Inoltre il Codice Etico vincola tutti i soggetti che hanno rapporti aziendali con Teiga a comportarsi seguendo i principi di legittimità morale, di equità ed eguaglianza, di tutela della persona, di diligenza, di trasparenza, di onestà, di riservatezza, di imparzialità, di protezione della salute. L’adozione del presente Codice Etico vieta i comportamenti che si pongono in contrasto non solo con le disposizioni normative di volta in volta rilevanti, ma anche con i valori che Teiga intende promuovere.

2 – DESTINATARI

Le disposizioni del Codice Etico sono vincolanti per i soci, gli amministratori e per tutti i soggetti legati da rapporti di lavoro con e per Teiga, da qui in avanti definiti con il termine Destinatari.

Tutti i Destinatari sono tenuti a conoscere il Codice Etico, a contribuire alla sua attuazione, al suo miglioramento e alla sua diffusione. Teiga si impegna a diffondere con i mezzi che ritiene più opportuni il presente Codice Etico tra tutti i Destinatari e a comunicare eventuali aggiornamenti e/o variazioni.

3 – PRINCIPI ETICI GENERALI

  • Lealtà e trasparenza – I Destinatari mantengono una condotta equilibrata e rispettosa dell’individualità altrui seguendo i principi di onestà, lealtà, correttezza, trasparenza e buona fede rispetto a tutti i soggetti con i quali entrano in contatto, nello svolgimento delle proprie attività.  
  • Attenzione alla persona – In Teiga le persone rappresentano un valore assoluto e imprescindibile e, con questa consapevolezza, Teiga si impegna a:
    • garantire condizioni di lavoro rispettose della dignità individuale;
    • coinvolgere tutte le persone nel raggiungimento degli obiettivi comuni;
    • valorizzare e favorire la crescita dei collaboratori senza alcun tipo di discriminazione;
    • contribuire alla continua formazione personale per aumentare progressivamente le conoscenze nell’ambito lavorativo;
    • comprendere e soddisfare le esigenze personali e familiari di ciascuno, compatibilmente con le necessità aziendali.
  • Lavoro di squadra – Teiga si impegna a incentivare il lavoro di squadra fra i collaboratori, a motivarli e a coinvolgerli, a favorire incontri che sviluppino la socializzazione, a stimolare la costruzione di gruppi di lavoro interfunzionali efficienti ed efficaci e a partecipare con professionalità alle attività, alle iniziative e ai progetti per i quali venga richiesto un loro contributo.
  • Senso di appartenenza –  I Destinatari sono tenuti a rispettare Teiga nella sua totalità, operando con profitto e con la massima professionalità, e a utilizzare in modo oculato i beni e le risorse aziendali. Chiunque operi all’interno di Teiga è tenuto a difenderne l’immagine sul posto di lavoro e nella propria vita sociale, manifestando apertamente contrarietà e contrapposizione verso le persone che mettono in atto comportamenti non in linea con i valori di Teiga.
  • Correttezza e leale concorrenza – L’azienda opera in un contesto concorrenziale e considera la corretta e leale competizione un principio essenziale che deve caratterizzare tutte le azioni e i comportamenti dei Destinatari.

4 – RISERVATEZZA DELLE INFORMAZIONI E DEI DATI

I soci, gli amministratori e/o i collaboratori di Teiga, con particolare riferimento a coloro che per le funzioni svolte sono autorizzati a disporre e trattare dati personali ai sensi del codice in materia di protezione dei dati personali di cui al Regolamento UE 2016/679, debbono considerare la riservatezza quale principio vitale dell’esercizio dell’attività aziendale, in quanto principio fondamentale per la reputazione della società e la fiducia che in questa ripone la clientela. La gestione delle informazioni è effettuata secondo quanto previsto dalla normativa vigente e comunque sempre in modo da non pregiudicare il valore dell’azienda.

Nessuna informazione riservata, acquisita o elaborata dai Destinatari nello svolgimento o in occasione della loro attività, può essere utilizzata, comunicata a terzi o diffusa per fini diversi da quelli istituzionali.

5 – RAPPORTI CON LA CLIENTELA

I rapporti con i Clienti devono mirare all’eccellenza del prodotto, del servizio e della qualità conformemente ai principi e ai valori precedentemente indicati. Tali rapporti devono essere basati sui principi di reciproca trasparenza e di rispetto delle regole del mercato, della concorrenza e delle normative vigenti (con particolare riferimento alle norme in tema di antiriciclaggio, di usura, di trasparenza, di privacy), della buona fede e del rispetto degli impegni assunti.

6 – RAPPORTI CON I FORNITORI

Teiga sceglie i propri fornitori valutandone l’onorabilità, la correttezza e la lealtà nella conduzione degli affari. Teiga effettua comunque l’acquisto di beni e servizi sulla base di valutazioni obiettive incentrate sulla competitività, sull’utilità, sul prezzo, sull’integrità e sulla capacità di garantire un’efficace e continuativa assistenza.

7 – RAPPORTI CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

E’ espressamente vietato porre in essere, collaborare o dare causa alla realizzazione di comportamenti tali che, presi individualmente o collettivamente, integrino, direttamente o indirettamente, le fattispecie di reato contro la Pubblica Amministrazione di cui agli artt. 24 – 25 D.Lgs. 231/2001.

E’ espressamente vietato, con riferimento ai reati di cui agli artt. 24 e 25 del D. Lgs 231/01, promettere od offrire a pubblici ufficiali, o a dipendenti in genere della pubblica amministrazione o di pubbliche istituzioni, pagamenti o compensi o beni sotto qualsiasi forma offerti per promuovere o favorire gli interessi di Teiga al fine di ottenere, facilitare o remunerare una decisione, il compimento di un atto d’ufficio o contrario ai doveri d’ufficio della Pubblica Amministrazione. Sono altresì tassativamente vietate le stesse condotte volte a favorire o danneggiare una parte in un processo civile, penale o amministrativo, e arrecare un vantaggio diretto o indiretto a Teiga. I rapporti con la Pubblica Amministrazione devono essere improntati alla piena osservanza delle leggi e dei regolamenti, nel rispetto del carattere pubblico della funzione.

8 – RISPETTO DELLE LEGGI VIGENTI SUL COPYRIGHT

Teiga si impegna a rispettare le leggi vigenti sul copyright e, sulla base delle normative vigenti, si impegna a fornire sempre prodotti software originali, o in copia autorizzata, specialmente se si tratta di prodotti di terzi, necessari al completamento di una specifica soluzione. Tali prodotti dovranno essere corredati di licenza d’uso. Qualora i componenti software di terzi utilizzati siano integrati nella soluzione offerta, dovrà esserne fatta specifica menzione.

9 – COMPORTAMENTI ILLECITI

Teiga stabilisce che i Destinatari devono evitare ogni possibile situazione di conflitto di interessi. In tale prospettiva i soci, gli amministratori e/o i collaboratori sono tenuti a evitare ogni situazione che possa contrapporre un interesse personale a quelli di Teiga o che possa interferire e intralciare la capacità di assumere, in modo imparziale e obiettivo, decisioni nell’interesse della Società medesima.

Inoltre, i Destinatari si devono astenere dall’erogare o promettere a terzi somme di denaro o altre utilità in qualunque forma e modo, anche indiretto, per promuovere o favorire gli interessi della società, anche se sottoposti a illecite pressioni. Essi non possono accettare per sé o per altri tali somme e/o utilità per promuovere o favorire interessi di terzi nei rapporti con Teiga. Sono tuttavia consentiti omaggi di valore modesto o simbolico (ascrivibili unicamente ad atti di reciproca cortesia nell’ambito di corretti rapporti commerciali) che devono essere comunque portati a conoscenza di Teiga e approvati.

Inoltre, è vietato esporre fatti non rispondenti al vero oppure omettere informazioni od occultare dati in violazione diretta o indiretta dei principi normativi e delle regole procedurali interne, in modo da indurre in errore i terzi destinatari delle suddette informazioni.

Fanno altresì parte delle attività illecite tutti gli “utilizzi impropri e scorretti” del patrimonio aziendale di Teiga, quali, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo, l’utilizzo di beni e apparecchiature (con particolare riferimento a computer e software aziendali), per scopi non strettamente connessi all’attività professionale e che violino le normative di legge.

Eventuali azioni rilevate in contrasto con i principi etici e di comportamento definiti dal presente Codice Etico devono essere tempestivamente segnalate a Teiga.

10 – ATTIVITA’ DI MARKETING

Nelle campagne di marketing Teiga si impegna a fornire unicamente informazioni corrispondenti alla realtà. Si impegna altresì a rispettare la legge sulla Privacy in merito a indirizzi di posta elettronica ed altre informazioni relative ai target di riferimento delle campagne, fornendo la possibilità, a chiunque ne faccia richiesta, di avere informazioni su come il proprio nominativo è stato reperito e offrendo la possibilità di cancellazione dalle liste.

Teiga si impegna a:

  • gestire, in conformità alle vigenti norme in materia di privacy, i nominativi e i dati contenuti nelle proprie mailing list e a non inviare via posta elettronica informazioni non veritiere o diffamanti;
  • non effettuare azioni di “spamming” sui clienti attuali e potenziali, a dare la possibilità di cancellazione dalle mailing list in qualsiasi momento e a fornire in ogni momento informazioni su come sono stati reperiti i dati di un utente;
  • dotarsi di tutti gli strumenti tecnologici necessari affinché, nell’invio delle comunicazioni via posta elettronica, non vengano allegati file che possano contenere virus informatici atti a danneggiare i contenuti dei computer riceventi o i loro sistemi di posta elettronica.

11 – VIOLAZIONE DELLE NORME DEL CODICE ETICO

Le regole contenute nel Codice Etico integrano il comportamento che tutti i Destinatari sono tenuti a osservare, in virtù delle leggi civili e penali vigenti e degli obblighi previsti dalla contrattazione collettiva.

La violazione delle norme del Codice Etico lede il rapporto di fiducia instaurato con Teiga e, poiché valutata come inadempimento alle obbligazioni contrattuali del rapporto di lavoro dipendente o di collaborazione professionale, ai sensi dell’Art. 2104 del Codice Civile, essa può portare ad azioni disciplinari, legali o penali. Nei casi più gravi la violazione può portare alla risoluzione del rapporto di lavoro, se posta in essere dal dipendente, ovvero all’interruzione del rapporto, se posta in essere da un collaboratore o soggetto terzo (fornitore, ecc.).

Le segnalazioni di violazione, o di sospetta violazione, devono essere tempestivamente segnalate a Teiga attraverso le seguenti modalità:

– via posta elettronica alla casella email: info@teiga.it

– via telefono, al numero: (+39) 331 35 40 333

Documento letto e approvato dai soci di Teiga srls il 10/06/2019

INFORMATIVA BREVE
Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra sul tuo dispositivo. Per maggiori informazioni e per cambiare le tue scelte, visita la pagina di Privacy Policy e Cookie che contiene anche l'informativa estesa.
Cliccando su Accetto verranno installati i cookie. Privacy Policy e Cookie

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close